12alle12

di: 12alle12

Home / Piemonte / Asti / ASTI. Migranti: Accoglienza condivisa in sei Comuni

ASTI. Migranti: Accoglienza condivisa in sei Comuni

Migranti
Migranti

Accoglienza migranti condivisa da sei piccoli Comuni dell’Astigiano per un anno. Lo prevede il protocollo d’intesa firmato oggi in Prefettura tra i sindaci di Castello d’Annone, Azzano, Castagnole Monferrato, Cerro Tanaro, Refrancore e Rocchetta Tanaro, insieme alla Croce Rossa e alla Prefettura.
Un progetto di “condivisione e accoglienza”, ha spiegato il prefetto Paolo Formicola, che permetterà di “assicurare adeguati livelli di integrazione dei richiedenti protezione internazionale”. Si tratta di una sperimentazione che prevede azioni di “volontariato civico”, per 50 migranti ospiti del centro accoglienza nella ex base aeronautica militare di Castello d’Annone. Gli ospiti saranno portati dalla Cri a svolgere attività di pubblica utilità nei sette Comuni vicini. “Avevamo difficoltà a gestire la situazione – ha detto il sindaco di Castello d’Annone, Valter Valfrè – quindi abbiamo chiesto aiuto ai territori vicini”. “Progetti come questo – ha aggiunto il sindaco di Cerro Tanaro, Mauro Malaga – sono un’opportunità per tutti”. I migranti saranno impegnati in lavori a basso rischio, come piccole manutenzioni del verde, delle strade e saranno coperti da assicurazioni. “Si tratta di orientamento al lavoro attivo, che sfocerà anche in tirocini formativi” ha aggiunto il prefetto. In tutto l’Astigiano ci sono circa 1100 migranti accolti nelle strutture del territorio.

Commenti

Leggi anche

Vaccini

TORINO. Free vax, esposto contro legge Lorenzin

È arrivato in piazza Vittorio, dov’è in corso un comizio, il corteo organizzato oggi a …

polizia municipale

TORINO. Carica su furgone sconosciuti, multato finto car pooling

Era convinto di poter circolare col suo vecchio furgone a gasolio trasportando, come car pooling, …