12alle12

di: 12alle12

Home / Piemonte / Biella / BIELLA. Giovane italiana morta a Glasgow, procura Biella indaga

BIELLA. Giovane italiana morta a Glasgow, procura Biella indaga

6315721-khjf-u11003904942947unc-1024x576lastampa-it

La Procura di Biella ha aperto un fascicolo sulla morte di Debora Rastelli, la venticinquenne originaria di Cossato trovata morta nella sua abitazione di Glasgow, in Scozia, dove si era trasferita da circa un anno per imparare la lingua e dove lavorava come assistente sanitaria.
Al fine di accertare le cause del decesso, e di escludere ogni possibile ipotesi di reato, è in corso – precisa la procura di Biella in una nota – “una intensa collaborazione fra carabinieri di Cossato, città nella quale la donna risiedeva prima di trasferirsi in Scozia, l’autorità consolare, l’Ufficio Dipartimento della Pubblica Sicurezza, e l’Interpol – Unità Nazionale Europol – S.I.Re.N.E..

Commenti

Leggi anche

Vaccini

TORINO. Free vax, esposto contro legge Lorenzin

È arrivato in piazza Vittorio, dov’è in corso un comizio, il corteo organizzato oggi a …

polizia municipale

TORINO. Carica su furgone sconosciuti, multato finto car pooling

Era convinto di poter circolare col suo vecchio furgone a gasolio trasportando, come car pooling, …