12alle12

di: 12alle12

Home / Piemonte / CRESCENTINO. Il Comune chiede stato di calamità per i danni causati dalla tromba d’aria

CRESCENTINO. Il Comune chiede stato di calamità per i danni causati dalla tromba d’aria

foto

Il Comune di Crescentino (Vercelli) ha chiesto alla Regione Piemonte lo stato di calamità naturale dopo la violenta tromba d’aria che ha colpito la città, e una buona parte della Bassa Vercellese, ieri pomeriggio. La pioggia torrenziale e il forte vento hanno provocato centinaia di migliaia di euro di danni al centro sportivo comunale, che comprende un bocciodromo, una piscina al coperto e lo stadio dove gioca la Crescentinese.
Il polo sportivo è utilizzato da circa 600-700 persone; l’impianto natatorio è stato chiuso a data da destinarsi perché il vento è riuscito a strappare via due grandi porzioni di muro perimetrale. Anche il tetto degli spogliatoi ha subìto pesanti danni, così come la copertura del vicino santuario Madonna del Palazzo. “Non vedevamo un disastro del genere dal 1985”, commenta il vice sindaco Carmine Speranza. Oggi pomeriggio ci sarà un sopralluogo da parte della compagnia di assicurazione per una prima stima dei danni.

Commenti

Leggi anche

Ambulanza

NOVARA. Cade in canale, bambino morto annegato nel Novarese

Un bambino è morto annegato nelle acque del diramatore di Vigevano, un canale artificiale che …

Arresto

BRA. Tentano rapina con pistola finta, due arresti nel Cuneese

Due giovani sono stati arrestati dai carabinieri di Savigliano con l’accusa di aver tentato di …