12alle12

di: 12alle12

Home / Piemonte / Cuneo / CUNEO. Frode forniture Tenda: Francia chiude strada per verifiche

CUNEO. Frode forniture Tenda: Francia chiude strada per verifiche

Colle di tenda
Colle di tenda

Tre giorni di chiusura, a partire da lunedì mattina, per la galleria del Colle di Tenda, il valico internazionale che collega Italia e Francia passando dalla provincia di Cuneo. Lo ha deciso il Dipartimento francese delle Alpi Marittime per consentire una serie di verifiche sulla RD6204. E, in particolare, sul muro di 11 metri che protegge la strada al centro di una inchiesta della procura di Cuneo, che lo scorso 24 maggio ha disposto il sequestro del cantiere di raddoppio del tunnel.
L’ipotesi dei magistrati, cinque arresti e 17 avvisi di garanzia nell’ambito dell’indagine, è che duecento tonnellate di acciaio destinate alla galleria siano state rivendute come materiale di scarto. “Abbiamo agito per evitare un disastro” aveva detto il procuratore capo di Cuneo, Francesca Nanni, che sta coordinando le indagini della guardia di finanza.
Il problema della sicurezza dei lavori è emerso dalle intercettazioni telefoniche e ambientali tra i responsabili dello scavo e agli atti dell’inchiesta. Di qui la decisione di chiudere la strada per le verifiche del caso.

Commenti

Leggi anche

Ambulanza

NOVARA. Cade in canale, bambino morto annegato nel Novarese

Un bambino è morto annegato nelle acque del diramatore di Vigevano, un canale artificiale che …

Arresto

BRA. Tentano rapina con pistola finta, due arresti nel Cuneese

Due giovani sono stati arrestati dai carabinieri di Savigliano con l’accusa di aver tentato di …