12alle12

di: 12alle12

Home / In provincia di Torino / IVREA. I francesi amano il Carnevale. E la Fondazione dà i numeri…

IVREA. I francesi amano il Carnevale. E la Fondazione dà i numeri…

Il grande carnevale di Ivrea
Il grande carnevale di Ivrea

Sono stati presentati govedì scorso in una conferenza in Sala Dorata, alla presenza del Sindaco Carlo Della Pepa e dell’AD di Olivetti Riccardo Delleani, i numeri sull’affluenza e i risultati della comunicazione relativi all’edizione appena conclusa dello Storico Carnevale di Ivrea.

In termini di dati e numeri, l’edizione 2017 dello Storico Carnevale di Ivrea è stata molto positiva: non solo per la grande affluenza di pubblico e la forte partecipazione della collettività, ma anche per il maggior coinvolgimento digital e social. Inoltre, pur continuando a valorizzare il forte legame con il territorio e la tradizione, la manifestazione ha dato prova di poter destare l’interesse di un più ampio pubblico, sia a livello nazionale che internazionale.

“Siamo felici dei risultati ottenuti quest’anno – commenta il presidente Alberto Alma – Abbiamo impostato il lavoro della comunicazione con l’obiettivo di raggiungere un target più ampio e di trasmettere la conoscenza della nostra meravigliosa festa a un pubblico nuovo, nazionale e internazionale, anche attraverso nuovi strumenti. La crescita esponenziale negli accessi ai nostri canali social e al sito ufficiale è un dato assolutamente in linea con l’alto numero di visitatori registrati a Ivrea, non solo domenica, ma anche lunedì e martedì, giornate lavorative tradizionalmente meno partecipate. Siamo certi che questo sia solo l’inizio di un percorso che ci porterà a posizionare lo Storico Carnevale di Ivrea tra le manifestazioni più attrattive a livello globale”.

Visitatori. Oltre 20.000 sono stati gli ingressi paganti per un totale di circa 35.000 persone in città tra turisti, eporediesi e componenti nella giornata di domenica – ma grande partecipazione si è vista anche nelle giornate di lunedì e martedì.

Sito. Oltre alle notizie derivanti dai comunicati stampa, sul sito storicocarnevaleivrea.it sono state pubblicate più di 40 news per raccontare, giorno per giorno, gli avvenimenti dell’edizione 2017. 691.000 le pagine visualizzate (contro le 413.000 del 2016, +67%) e 108.000 i visitatori (contro gli 82.000 del 2016, +32%). 172.000 sono state le pagine visualizzate nella sola giornata di domenica 26 febbraio (contro le 77.000 pagine nella domenica dell’edizione 2016). Infine, si sono registrati più di 44.000 utenti unici nella settimana di Carnevale (di cui 23.000 nuovi) e più di 7.800 utenti unici nella sola giornata di domenica 26 febbraio 2017 (di cui 2.339 nuovi).

Social network. Il dato più importante da valutare è sicuramente quello relativo all’engagement rate – il tasso partecipativo degli utenti, che comprende like, condivisioni, commenti, tag – che mostra come lo Storico Carnevale di Ivrea possa contare su una base fan/follower fortemente attiva.

Con 54 post, 16.500 interazioni e più di 176.000 persone raggiunte sulla pagina FB nella settimana di Carnevale, quello di Ivrea è stato il Carnevale italiano con la miglior performance, meglio di Viareggio (13.400 interazioni) e di Venezia (10.900 interazioni). Quasi 13.000 i like della pagina a oggi (10.695 i like al 1° novembre 2016), da segnalare un picco di più di 1.000 like nella sola settimana di Carnevale. Il post con la migliore performance è stato il video live della premiazione con 115.000 persone raggiunte, 35.000 visualizzazioni, 1700 like e oltre 900 condivisioni.

Buone anche le performance di Instagram che ha raggiunto 7.650 follower (+500 follower nella sola settimana di Carnevale) contro i 3.000 follower del 2015. Oltre 13mila sono state le foto condivise su Instagram con hashtag #carnevaleivrea o #storicocarnevaleivrea. 70 post, gallery comprese, nei giorni di Carnevale. 33 i tweet, infine, nella settimana di Carnevale con in media dai 5 ai 20 like e 10 retweet ciascuno. Oltre 1.460 i follower di quest’anno contro i 700 del 2015.

Media. L’attività di ufficio stampa è stata rivolta a circa 3.000 contatti tra giornalisti, fotografi e operatori di testate cartacee e online, radio e tv. Diversi i settori di interesse: testate locali, generaliste, viaggi e turismo. 33 i comunicati stampa divulgati da inizio dicembre 2016 a marzo 2017. Circa 250 gli articoli pubblicati sulla stampa locale, 100 i redazionali su testate a livello nazionale e oltre 30 gli articoli pubblicati su testate estere.

Durante i giorni del Carnevale, infine, più di 150 sono stati gli accrediti rilasciati a giornalisti, blogger, fotografi e operatori. Tra questi, 70 appartenenti a stampa locale, 30 a stampa nazionale, 20 giornalisti stranieri e, infine, 40 le persone accreditate, sia italiane sia straniere, per progetti speciali quali programmi televisivi della TV giapponese, della BBC o di Red Bull TV – solo per citarne alcuni – che hanno vissuto il Carnevale da dentro, chi iscrivendosi a un carro, chi a una delle squadre.

Complessivamente tutti i dati monitorati da M.C.S. media, la società che si è occupata della gestione della Comunicazione dello Storico Carnevale di Ivrea a fianco di Elisa Gusta, Consigliera della Fondazione e Responsabile Comunicazione e Immagine, sono in linea con i numeri presentati anche da Daniela Broglio per Turismo Torino e Provincia. Oltre 800 i passaggi di turisti richiedenti informazioni registrati dall’ente nei giorni di Carnevale, con una crescita del 60% rispetto al 2016. Quasi tutte esaurite le strutture ricettive con un tasso di riempimento mediamente superiore all’80%.

Quanti cellulari c’erano…

Ai dati forniti dalla Fondazione del Carnevale, si aggiungono quelli registrati dall’innovativo servizio City Forecast offerto da Olivetti e Tim per la visualizzazione e l’analisi dei flussi di presenza attraverso il traffico generato sulla rete mobile TIM.

L’analisi è stata condotta impostando come ambito territoriale il Comune di Ivrea e un arco temporale che va dall’1 gennaio al 12 marzo 2017, con particolare focus sulla settimana dal 20 al 26 febbraio nonché sulla giornata conclusiva delle manifestazioni legate al Carnevale, il 28 febbraio.

Le presenze nel territorio comunale hanno subito un incremento notevole rispetto alla media, con un picco la domenica della «battaglia delle arance». In particolare, domenica 26 ha fatto registrare circa 24.421 presenze medie, +25% rispetto alla media, con un picco alle 16:00 di 32.845 presenze; martedì 28 sono state rilevate circa 21.906  presenze medie, +12% rispetto alla media.       

Questo strumento di rilevazione ha permesso anche di effettuare un approfondimento circa la tipologia del flusso turistico, ovvero individuare la provenienza dei turisti e le presenze straniere (vengono contati gli utenti di ogni nazionalità che, nel corso della giornata, abbiano utilizzato almeno una volta una delle celle che coprono l’area di interesse). Nello specifico, domenica 26 Febbraio si è registrato un incremento di circa il 37% di stranieri, con i francesi in cima alle presenze.

L’analisi è stata condotta anche attraverso i social: per esempio è stato monitorato l’andamento di #carnevaleivrea su Twitter, insieme ad altre keyword su siti di news on line, blog e forum, da cui è emerso un incremento complessivo di post nella settimana 20-26 febbraio pari al 485% rispetto alla settimana precedente.

Commenti

Leggi anche

Rave a Chivasso

SETTIMO TORINESE. Rave party in corso in Strada Cebrosa

Rave party alle porte di Torino. E’ in corso dalla notte scorsa un raduno non …

calcio a 5

VENARIA REALE. Rissa dopo sconfitta a calcetto, denunciata intera squadra

Una serata di sport, e di svago, è finita a botte, con i carabinieri costretti …