12alle12

di: 12alle12

Home / In provincia di Torino / OZEGNA. Intossicato dalla caldaia, 36enne è grave

OZEGNA. Intossicato dalla caldaia, 36enne è grave

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

Intossicato a causa del malfunzionamento della caldaia. Cristian C. di 36 anni si trova ricoverato all’ospedale di Ivrea e le sue condizioni sarebbero gravi. Avrebbe respirato monossido di carbonio per tutta la notte. E’ accaduto in una villa di via Fratelli Berra. A dare l’allarme, questa mattina, sono stati i nonni che abitano al piano terra della villa. Alle otto si sono accorti che il nipote non rispondeva più e a quel punto hanno avvisato i vigili del fuoco e i carabinieri di Agliè. E’ rimasto intossicato anche il cane, che però si è immediatamente ripreso dopo i soccorsi. Sull’impianto e sulla caldaia sono in corso aggiornamenti da parte dello Spresal dell’Asl To4.

Commenti

Leggi anche

rifiuti

VOLPIANO. Abbandonano rifiuti ma vengono identificati, multati

Ieri mattina gli agenti della polizia municipale di Volpiano sono intervenuti, a seguito della segnalazione …

truffa

SETTIMO. Carabiniere in congedo sventa truffa ad anziano

Una diciassettenne nomade di origini polacche, domiciliata a Novara, è stata denunciata per truffa dai …